Mozilla Italia al IHC

Anche al IHC, tenutosi a Padova, Mozilla Italia e i suoi volontari italiani erano presenti! E, a dir la verità, anche tanti: in tutto 5, Daniele, Eugenio, Saverio (me), Simone, Giovanni, e successivamente ci ha raggiunti anche Stefania.
Ci sono stati molti talk interessanti; nello specifico me ne sono piaciuti alcuni particolarmente, come successivamente verrà descritto.
Abbiamo cercato di promuovere maggiormente Common Voice, IHR e il Vademecum. Il primo grazie anche a una raccolta voci con dei premi in palio

Locandina per il palio:

Vademecum Generale:

Vademecum Tecnico:

Quindi, in base a quante registrazioni (o revisioni, comunque), venivano effettuate si poteva ricevere un premio specifico (fino a esaurimento scorte).
È stato un successone, poiché la gente contribuiva più volentieri ottenendo anche un compenso di tipo gadget. Il primo giorno abbiamo dato via ben 5 magliette e tanti altri gadget, tant’è che abbiamo dovuto raddoppiare il numero di registrazioni.
L’ultimo giorno abbiamo dato a tutti coloro che si presentavano, se lo richiedevano, un braccialetto e degli stickers con il logo di Firefox.
Tutto questo successo lo è stato soprattutto grazie alla pubblicità fatta al palio, infatti abbiamo appeso ovunque locandine e volantini che rimandassero al nostro stand, anche il punti strategici e simpatici, come vicino le fontane, vicino la cucina o al bar.


È stato molto interessante anche perché ho incontrato molte persone interessate a contribuire a Mozilla e curiose di avere maggiori informazioni riguardo quest’ultima.
Pochi conoscevano Common Voice, quasi nessuno invece conosceva l’IHR.
A tutti, comunque, è stato detto di unirsi al canale Telegram “@mozItaHUB”, ed è stato offerto, e consegnato, il Vademecum Generale e quello Tecnico e, inoltre, è stato presentato il progetto IHR dando anche tutti i volantini che lo riguardassero.
Molti, dopo aver sentito la spiegazione di Common Voice, di IHR e dei vari progetti di Mozilla, mi hanno comunicato che ciò che fa Mozilla è affascinate.
Molta gente è venuta anche perché incuriosita e interessata di sapere maggiori informazioni riguardo Rust.
Occupandomi maggiormente della localizzazione, poi, ho anche ribadito che Mozilla non necessita solo di volontari “programmatori”, ma anche traduttori, designer, ecc. Tante persone, sentendo ciò, sono rimaste stupite.
Tuttavia, posso probabilmente affermare che questo evento non è stato produttivo per il team L10N ma per il resto dei gruppi probabilmente sì!
Personalmente ho avuto a che fare con persone molto interessanti e curiose; ho dato informazioni su Mozilla, su Rust, su Firefox, su Firefox Nightly, su Firefox Dev Edition, su Firefox Focus, su Test Pilot, su Facebook Container, su IHR, su MDN e su Common Voice. I progetti che hanno riscosso maggiore successo sono stati Common Voice, IHR, Firefox Dev Edition, Firefox Focus, MDN e Rust, ma anche gli altri progetti sono stati apprezzati molto.
Alcuni mi hanno anche confidato che credevano molto in Firefox OS e che ci sono rimasti un po’ male dopo che il progetto fu ufficialmente abbandonato.
Mi hanno anche chiesto informazioni sulle donazioni da fare verso Mozilla e alcuni mi hanno comunicato che avrebbero preferito che ci fosse una sede anche in Italia per poter beneficiare di varie agevolazioni.



Ora, nel dettaglio, analizzerò i talk seguiti, spiegando cosa mi è, eventualmente, piaciuto e cosa meno.

Hacking (and secure) a WordPress site
Talk interessante tenuto da Mte90 (daniele scasciafratte) tuttavia mi sarei aspettato un maggiore tecnicismo invece ho trovato un talk che spiegasse gli argomenti bene, ma a un pubblico non tecnico.
Mi è piaciuto, comunque, il fatto che sia stato spiegato molto bene tutto nel dettaglio.
Tesla’s LAN
Anche in questo talk mi sarei aspettato, visto il pubblico a cui è indirizzato l’evento, qualcosa di più tecnico. È stato, tuttavia, molto interessante poiché è stato spiegato come "programmare" la tesla e alcune sue funzionalità.
Privacy nelle criptovalute: da Monero a Bitcoin Private
Talk molto generico e poco tecnico, a mio avviso. Ho apprezzato molto, comunque, lo sforzo di spiegare il funzionamento delle criptovalute.
about:config in Firefox Quantum – Personalizza il browser più configurabile al mondo
Probabilmente uno dei talk che ho apprezzato di più (tenuto da Eugenio Petullà e da daniele scasciafratte) in quanto utilizzatore di Firefox da sempre, e non conoscevo molti dei comandi configurabili da “about:config” citati in questa presentazione (laboratorio).
How to be a project mantainer on someone else stuff
Anche questo talk è stato molto interessante anche se, forse, molto breve.
Cosa ho imparato da una password salvata in chiaro
È stato un talk davvero interessante, pieno anche di esempi e di iniziative. Mi è piaciuta molto l’idea di raccogliere tutti i siti web che ancora salvano in chiaro la password rendendo, di fatto, l’utente a rischio affiché sempre più gente eviti di utilizzare suddetti siti web o che, comunque, questi ultimi prendano le dovute precauzioni.
How git works
È stato un talk estremamente interessante anche se l’ora non era delle migliori (circa le 23). è stato spiegato nel dettaglio e iniziando da zero il funzionamento di git.
Analisi dei Metadati di rete: cosa un internet provider potrebbe sapere di voi
Questo talk è stato interessante ma, comunque, avrebbe potuto trattare tematiche più dettagliate e meno superficiali.
Ubuntu Touch, la rinascita
È stato un talk molto interessante, lo speaker ha illustrato UbPorts, ovvero il progetto sostenuto dalla comunità per lo sviluppo di Ubuntu Touch.

Non sono riuscito a seguire alcuni altri talk per varie ragioni a cui ero anche interessato ma, per fortuna, dovrebbero essere stati registrati quindi anche in seguito è possibile visionarli.

Stimando è possibile probabilmente dire che questa raccolta voci con premi in palio è stata un grande successo, poiché le persone sono state invogliate a contribuire a Mozilla.

Mi è piaciuta anche la disponibilità del personale dell’IHC, ci hanno gentilmente stampato il Vademecum Tecnico e ci hanno anche plastificato alcuni Vademecum Generali e alcuni foglio per il contest “Presta la tua voce e vinci fantastici premi”.
Concludendo posso dire che, come prima esperienza, è stata molto positiva. Credo che se Mozilla Italia continuerà a incentivare la collaborazione con giochi che permettano di ottenere dei gadget, riuscirà a promuovere di gran lunga la filosofia di Mozilla Foundation e a diventare una community più grande. Unica miglioria sono le attività che un neo volontario può fare; infatti solamente il gruppo localizzazione può "vantare" di contenuti sempre pronti per non lasciare nuovi (ma anche vecchi!) volontari "liberi", gli altri gruppi meno.
Ringrazio per questa bellissima esperienza Daniele che mi ha proposto di partecipare e mi ha sempre sostenuto, anche quando volevo rinunciare. Ma ringrazio anche tutte le altre persone con cui ho avuto la fortuna di parlare e di scambiare le idee.
Vedi tutte le foto dell'evento

Link utili
Telegiornale TG3 Veneto
Video Report
Common Voice
Internet Health Report (IHR)
Vademecum su GitHub
Articolo su IHR di Mte90

Ultima modifica: 15/08/2018