Manutenzione in corso.
Il sito web tornerà presto on-line.
Saverio Morelli • ScopriSoftware #1: GIMP

ScopriSoftware #1: GIMP

Con questo articolo inauguro le "recensioni" di software gratuiti e open source. Spesso e volentieri si cercano alternative valide e gratuite a software noti che sono a pagamento. Io stesso cerco spesso nuove alternative, anche se già ne conosco altre, per provare e trovare il software che più mi piace.
Gli articoli "ScopriSoftware" non saranno delle vere e proprie recensioni, né tanto meno delle guide o della pagine nelle quali trovare informazioni dettagliate.
Piuttosto saranno articoli nei quali racconterò la mia esperienza, da utente, del software in questione. Inoltre saranno riportati tutti i link necessari per ottenere maggiori informazioni, come la pagina su Wikipedia o il sito ufficiale.
Ora, veniamo a noi. GIMP, GNU Image Manipulation Program, è un software libero multipiattaforma per l'elaborazione digitale delle immagini. È veramente molto valido ed è la migliore "alternativa" a Photoshop, o ai programmi di fotoritocco, che io abbia mai provato. In realtà io non la definirei come alternativa, poiché non ha limiti (per quanto mi riguarda). Ha migliaia e migliaia di funzionalità, ed è possibile aggiungerne altre scaricandole semplificemente dal sito.
È stato aggiunto anche il tema scuro e sono state aggiornate le icone, quindi è diventato anche molto bello esteticamente.
È disponibile per tutte le principali piattaforme (Windows, Linux e Mac OS), ed è disponibile in decine e decine di lingue.
È disponibile anche il manuale ufficiale, in moltissime lingue.
Qui di seguito alcuni screen di GIMP.



Link utili
Sito ufficiale GIMP
Manuale (documentazione) ufficiale GIMP
GIMP su Wikipedia
GIMP su Softpedia

Pubblicato il: 2019-09-02 • Tag: scoprisoftware open source gimp free gratuito multipiattaforma editing immagini

Commenti

Non è presente alcun commento. Lascialo tu per primo!

Lascia un commento

N.B.: il commento non verrà reso pubblico fino ad approvazione da parte di un moderatore.
L'indirizzo email non sarà reso pubblico, a differenza dell'username che verrà usato per firmare il messaggio.
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.